Valvole a clapet con tenuta in PTFE per temperature elevate

Valvole a clapet sia filettate che in versione wafer utili a controllare il reflusso negli impianti

Da una microfusione in acciaio inossidabile AISI 316 vengono ricavate le valvole a clapet art.430 commercializzate da INTERTUBI. Dispositivi con le estremità filettate femmina per un rapido assemblaggio e una flessibilità nelle realizzazioni di impianti.
Il compito di queste valvole a clapet è quello di impedire il ritorno di fluido lungo una tubatura, pur introducendo una perdita di carico che è calcolabile attraverso l’apposito diagramma.
La pressione massima di utilizzo delle valvole a clapet è idealmente di 16 bar, ma all’aumentare della temperatura questa pressione tende a diminuire, fino a ridursi a zero quando si arriva alla massima temperatura di esercizio pari a 180°C
La tenuta anche ad alta temperatura è assicurata dalla guarnizione in PTFE adatta a queste temperature di esercizio.
Esiste anche una versione delle valvole a clapet che è adatta al montaggio tra due flange, in gergo chiamato montaggio di tipo wafer, dotata anche di una molla di comando per la paratia di chiusura che permette il montaggio della valvola in ogni posizione.