L'elevata resistenza alla corrosione del WP316

WP316, un acciaio austenitico particolarmente resistente in ambienti salmastri tipici del settore navale.

L’acciaio¬† WP316 √® un inossidabile austenitico, che assieme ad altri materiali della stessa categoria permette una vasta scelta applicativa, nel nostro caso abbiamo una buona resistenza a temperature elevate tipiche di molti settori.
Il WP316 √® impiegabile nell’industria chimica e in quella petrolchimica, nel settore navale e aeronautico, nei settori alimentare, tessile e cartario, tutto accomunati dalla presenza di aggressioni chimiche dovute ai composti utilizzati. La sua caratteristica principale √® la forte tendenza all’autopassivazione superficiale che lo rende particolarmente resistente all’azione di aggressivi chimici a base di ioni di cloro.
Da qui la propensione a usare il WP316 nel settore alimentare dove l’utilizzo di detergenti e disinfettanti a base di cloro √® particolarmente diffusa. Ma non solo questo √® il suo campo di applicazione, infatti √® particolarmente resistente all’azione dell’acqua marina e quindi utilizzato in applicazioni dove il contatto √® inevitabile, come le piattaforme di estrazione petrolifera.
Sul catalogo INTERTUBI troviamo molti articoli fornibili in WP316, siano essi raccordi, flange o valvole.